Bilancio

Il bilancio è un atto pubblico.

La Radio Italia Puglia Srl mette a disposizione tale documento previa email inoltrata, a mezzo pec, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

con la quale si fornisce giusta motivazione della richiesta.

Codice di comportamento

 

RADIO ITALIA PUGLIA SRL

 

 

 

CODICE DI COMPORTAMENTO                

 

5 GENNAIO 2010 – Aggiornamento 24 settembre 2020-09-24

 

  1. Premessa

 

Radio Italia Puglia Notizie è la testata giornalistica facente capo alla Radio Italia Puglia Srl che gestisce il marchio Radio Italia Anni 60 in Puglia. “Core business" dell’emittente è la realizzazione di palinsesti musicali che spaziano dai grandi successi degli anni ’60 (italiani ed internazionali) alle ultime novità discografiche con inserimento di radiogiornali con cadenza oraria. La pubblicazione del Codice Di Comportamento in forma cartacea ed elettronica, e sul server della rete intranet, è tesa alla diffusione dei principi e dei valori che la Radio Italia Puglia Srl ritiene essenziali per la gestione delle proprie attività.

 

 

 

 

 

2. Ambito di applicazione

 

Si definiscono Stakeholder coloro (individui, società, gruppi, istituzioni, …) che, a vario titolo, sono coinvolti e hanno qualche interesse, non necessariamente economico, nelle attività di una azienda.

 

Gli Stakeholder della radio Italia Puglia Srl vengono di seguito individuati:

 

I soci

 

L’amministratore

 

I Lavoratori Dipendenti

 

I clienti e gli utenti

 

I fornitori e i collaboratori esterni

 

I partner

 

La Pubblica Amministrazione

 

I Sindacati e le Forze Politiche

 

La comunità di riferimento

 

 

 

Il presente Codice Di Comportamento è indirizzato agli Stakeholder individuati e a tutte le realtà che si relazionano con la radio italia Puglia Srl in maniera diretta o indiretta.

 

 

 

 

3 I principi

 

La Società si ispira e si riconosce in alcuni principi morali ed etici fondamentali di seguito specificati:

 

 

- Centralità della persona

 

Le relazioni interpersonali, nonché i rapporti di lavoro tra colleghi e collaboratori, sono improntati al rispetto reciproco, con l’attenzione a non ledere la dignità delle persone e a non esercitare alcun tipo di molestia fisica, verbale o psicologica.

 

 

- Integrità e senso di responsabilità

 

La Società riconosce tra i suoi valori fondamentali l’integrità, che significa operare nelle relazioni che si instaurano all’interno e all’ esterno dell’azienda con onestà e senso di responsabilità. La sinergia che si crea può essere solo il frutto della consapevolezza di queste relazioni, dell’importanza dei servizi forniti ai clienti/utenti e della conseguente responsabilità che ciascuno deve avere per il proprio operato nei confronti dell’azienda.

 

 

- Legalità

 

A tutti coloro che collaborano con la Società viene richiesto di prendere visione delle leggi generali o settoriali in vigore, e di tenere comportamenti rispettosi delle stesse. Amministratori, dipendenti e collaboratori operano nel rispetto della legge, delle norme e delle procedure aziendali.

 

 

 

- Senso di appartenenza alla community Radio Italia Puglia Srl

 

La Società ritiene che l’appartenenza alla propria community, intesa come complesso di persone e istituzioni che ruotano attorno alla società, sia motivo di orgoglio per tutte le parti interessate e che tale valore sia duraturo nel tempo. Quindi far parte di tale community è un valore aggiunto che deve essere percepito come tale da ogni Stakeholder e da chi si relaziona con esso.

 

 

- Trasparenza

 

La Società intende mantenere e ulteriormente rafforzare il rapporto di fiducia che costantemente instaura con i propri Stakeholder. A tal fine le relazioni con gli stessi sono basate sulla chiarezza e sulla trasparenza. Pertanto le informazioni divulgate sia all’interno sia all’ esterno dell’organizzazione sono corrette, precise e di facile lettura.

 

In particolare, ogni attività prevista dai processi aziendali è svolta nel rispetto delle leggi e delle procedure aziendali e risponde al requisito della trasparenza.

 

I dati aziendali sono pertanto verificabili e ogni operazione è supportata da adeguata documentazione.

 

 

- Politica dell’ascolto

 

La Società è disponibile al dialogo e all’ apertura nelle relazioni con i propri Stakeholder per rispondere al meglio alle loro necessità. La Società attua quindi una politica di accoglienza che è attuata da tutte le entità organizzative aziendali e viene anche applicata agli interlocutori esterni.  Ogni funzione aziendale è coinvolta da tale principio fondamentale e si attiva affinché venga messo in atto ad ogni livello gerarchico.

 

 

- Tutela della privacy

 

La Società persegue una decisa politica di tutela della privacy dei dati relativi a tutte le persone fisiche e giuridiche che hanno instaurato con essa rapporti di collaborazione.

 

L’azienda ha formalizzato in tal senso le procedure operative previste dal Testo Unico Privacy e le ha opportunamente divulgate.

 

- Prevenzione del conflitto di interesse

 

Tutti coloro che collaborano con la Radio Italia Puglia Srl, a vario , devono rigorosamente evitare ogni situazione che possa generare conflitti tra gli interessi propri e quelli della società. Ognuno deve evitare di strumentalizzare la propria posizione o il proprio titolo aziendale per perseguire interessi personali o familiari, e non deve altresì tenere atteggiamenti di favoritismo nei confronti di fornitori o partner dai quali potrebbe trarre vantaggio economico.

 

 

- Utilizzo dell’accesso aziendale alla rete internet

 

La Società si impegna ad evitare l’utilizzo dell’accesso aziendale alla rete internet per motivi non strettamente attinenti alle ragioni lavorative e, in particolare, ne vieta l’utilizzo per venire in possesso di o distribuire materiale pornografico (in particolar modo se relativo a minori di anni 18). Conseguentemente, anche al fine di evitare lesioni all’immagine della società, è fortemente raccomandato di non accedere ai siti Internet che espongono materiale pornografico ed è previsto l’utilizzo di procedure informatiche che, mediante appositi filtri impediscono ai Dipendenti l’accesso ai siti che espongono materiale pornografico.

 

 

 

 

4 Le Norme di Comportamento

 

Il Codice Di Comportamento è un documento che esprime i diritti e i doveri degli Stakeholder individuati e che raccoglie tutte le norme di comportamento di riferimento. Il Codice Di Comportamento ha una dimensione interna, che si rivolge ai soci e ai dipendenti, ed una esterna, che ha per interlocutori clienti, fornitori e collaboratori, e Pubblica Amministrazione. Di seguito vengono esplicitate le norme di comportamento relative ad ogni categoria di Stakeholder.

 

 

- I soci

 

La Radio Italia Puglia Srl ha un amministratore unico, Mary Claretta Rubini, e n°2 soci ordinari.

 

 

- I Lavoratori Dipendenti  

La Società considera il proprio personale come un asset aziendale che deve essere valorizzato e tutelato; esso diventa così uno dei principali Stakeholder cui dedicare particolare attenzione. La Società per l’erogazione dei propri servizi, ha la necessità di personale qualificato, disponibile ed affidabile ed è quindi particolarmente attenta alla soddisfazione e alla motivazione del personale, verso il quale instaura rapporti improntati alla lealtà e alla trasparenza, alla correttezza e all’onestà. Il dipendente rispetta i principi di integrità, correttezza, buona fede e agisce in posizione di indipendenza e imparzialità, astenendosi in caso di conflitto di interessi. Il dipendente non usa a fini privati le informazioni di cui dispone per ragioni d’ufficio né divulga a terzi informazioni o documenti dell’ente, evita situazioni e comportamenti che possano ostacolare il corretto adempimento dei compiti o nuocere agli interessi o all’immagine della Società.

 

 

Indipendenza e pari opportunità nella selezione e gestione del personale

La Radio Italia Puglia Srl stabilisce le politiche di assunzione e svolge l’attività di selezione del personale sulla base di precise esigenze aziendali. I candidati vengono selezionati in base all’ effettiva competenza professionale, in linea con i profili richiesti, senza attuare alcun tipo di discriminazione razziale, ideologica o altro.

 

 

 

Non discriminazione

La Società non esercita discriminazioni nei confronti del proprio personale per razza, colore, religione, sesso, età, tendenza sessuale, nazionalità, invalidità o anzianità di servizio, né in fase di selezione né in sede di attribuzione di incarichi professionali. La società attua tale strategia a tutti i livelli gerarchici.

 

 

 

Legalità e trasparenza nella costituzione del rapporto di lavoro

 

La Società  impronta i rapporti con il proprio personale secondo i principi della trasparenza e della legalità e non adotta alcuna forma di “lavoro nero” o irregolare. All’atto della costituzione del rapporto di lavoro la Radio Italia Puglia Srl fornisce ad ogni dipendente precise informazioni relative al CCNL di riferimento, agli aspetti normativi, alle norme e alle regole aziendali. La Società fornisce altresì precise indicazioni sul ruolo ricoperto dal lavoratore e sulle mansioni da svolgere. Il personale viene inoltre informato in merito alle procedure adottate in azienda in materia di privacy, salute e sicurezza e Sistema di Gestione Qualità.

 

 

 

Sicurezza e salute

 

La Società assicura al proprio personale sedi di lavoro sane e sicure, nel rispetto delle norme in vigore, e attua una adeguata formazione periodica in materia, indirizzata a tutti i lavoratori e orientata alla prevenzione di incidenti ed infortuni.

 

 

Riservatezza

 

I dipendenti devono conoscere ed applicare le norme predisposte dalla Radio Italia Puglia Srl a garanzia della sicurezza, dell’integrità, della riservatezza e della disponibilità delle informazioni.  Ogni dipendente dovrà astenersi dal divulgare dati o informazioni di cui venisse in possesso durante l’espletamento delle proprie attività lavorative. Dovrà inoltre attuare tutte le misure necessarie per tutelare i dati presenti in azienda sia su supporto magnetico che cartaceo.

 

 

 

Tutela dei beni aziendali

 

Tutto il personale è tenuto ad utilizzare con la massima cura e diligenza i beni aziendali che gli vengano affidati; è vietato pertanto un utilizzo improprio dei beni aziendali che possa danneggiarne l’efficienza lavorativa. L’ utilizzo degli strumenti informatici deve essere rispettoso delle procedure interne a riguardo, in conformità con le finalità aziendali e le norme di legge. In particolare, non è consentito l’uso della posta elettronica per inviare messaggi indecorosi, offensivi e tali da ledere l’immagine aziendale. L’ accesso ad Internet deve avvenire nel rispetto del decoro e della legalità e nel rispetto delle procedure aziendali.

 

 

 

Sede di lavoro

 

Ogni dipendente è tenuto a salvaguardare la sede di lavoro (arredi, spazi comuni, …) e a tutelarne la salubrità nel rispetto delle persone che vi operano.

 

 

 

Doni e regali

 

Il personale della Radio Italia Puglia Srl non può accettare a nessun titolo beni, doni, offerte economiche ecc. da fornitori, clienti, persone e/o organizzazioni commerciali e più in generale da tutti i soggetti con i quali venga in contatto durante l’attività lavorativa. Possono essere accettati unicamente oggetti aventi un modesto valore commerciale e/o di carattere promozionale. La Società non consente altresì che vengano offerti doni o beni ai propri fornitori, a funzionari o dipendenti della Pubblica Amministrazione o ad altri interlocutori che possano ingenerare possibili interpretazioni di favoritismo o clientelismo, a meno di oggetti dal modesto valore commerciale o articoli promozionali.

 

 

 

Obbligo di astensione

 

 

Il dipendente si astiene dal partecipare all'adozione di decisioni o ad attività che possano coinvolgere interessi propri ovvero: di suoi parenti entro il quarto grado o conviventi; di individui od organizzazioni con cui egli stesso o il coniuge abbia causa pendente o grave inimicizia o rapporti di credito o debito; di individui od organizzazioni di cui egli sia tutore, curatore, procuratore o agente; di enti, associazioni anche non riconosciute, comitati, società o stabilimenti di cui egli sia amministratore o gerente o dirigente.

 

 

Prevenzione della Corruzione

 

Il dipendente rispetta le misure necessarie alla prevenzione degli illeciti da parte della Società. In particolare, il dipendente rispetta le prescrizioni contenute nel Piano per la Prevenzione della Corruzione, presta la sua collaborazione al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e, fermo restando l’obbligo di denuncia all’autorità giudiziaria, segnala al proprio superiore gerarchico, il quale riferisce al Responsabile della Prevenzione della Corruzione, eventuali situazioni di illecito nell’amministrazione di cui sia a conoscenza, oppure informa direttamente il Responsabile della Prevenzione della Corruzione. Il destinatario delle segnalazioni di cui al periodo precedente adotta ogni cautela di legge affinché sia tutelato l’anonimato del segnalante e non sia indebitamente rilevata la sua identità. Nell’ambito del procedimento disciplinare, l’identità del segnalante non può essere rivelata senza il suo consenso, sempre che la contestazione dell’addebito disciplinar e sia fondata su accertamenti distinti e ulteriori rispetto alla segnalazione.

 

 

 

Trasparenza e tracciabilità

 

Il dipendente assicura l’adempimento degli obblighi di trasparenza previsti in capo alle pubbliche amministrazioni secondo le disposizioni normative vigenti”, prestando la massima collaborazione nell’elaborazione, nel reperimento e nella trasmissione dei dati sottoposti all’obbligo di pubblicazione sul sito della Società nella sezione “Amministrazione trasparente”.

 

 

 

- I clienti e gli  utenti

 

Si definiscono clienti tutte le persone, aziende, società, enti cui la Radio Italia Puglia Srl propone o eroga i servizi nell’ ambito delle proprie attività. Affidabilità e sicurezza sono le parole chiave che esprimono il rapporto della Società con i propri clienti ed utenti, a qualsiasi categoria essi appartengano.

 

 

 

Attenzione e tutela degli utenti

 

 

La Società indirizza tutte le proprie competenze professionali al servizio e alla tutela del cliente, prestando anche attenzione all’ utente finale.

 

 

 

I rapporti con il mercato

 

 

La Radio Italia Puglia Srl opera da anni nel proprio mercato ed ha quindi una immagine consolidata ed è un riferimento preciso specialmente per gli inserzionisti che intendono fare pubblicità. Pertanto, poiché crede nel miglioramento continuo, la Società è costantemente impegnata in un’attività di comunicazione ed informazione, finalizzata a mantenere stretti legami con i clienti.

 

 

 

Correttezza nei rapporti commerciali

 

Ogni rapporto di natura commerciale con Enti pubblici o privati è basato in primo luogo sul rispetto della legge e sulla correttezza commerciale. Nessun dipendente o collaboratore della Società deve fornire o richiedere informazioni riservate o creare situazioni che possano comportare la compromissione dell’integrità e/o della reputazione di una o di entrambe le parti. Non vengono pertanto tollerati favoritismi, atteggiamenti fraudolenti, di corruzione, concussione e che comunque possano danneggiare in qualsiasi modo l’immagine e la reputazione aziendale, nonché i rapporti con i clienti stessi.

 

 

 

Customer satisfaction

 

La Società misura costantemente il grado di soddisfazione dei propri clienti mediante indagini di soddisfazione che mirano a verificare la rispondenza tra servizi resi e aspettative del cliente. I risultati di tali indagini sono sistematicamente analizzati e sono alla base delle azioni correttive poste in essere dalla Radio Italia Puglia Srl per rimuovere le eventuali cause di insoddisfazione.

 

 

 

- I fornitori e collaboratori esterni

 

Le fasi di approvvigionamento sono regolamentate all’ interno della Società da specifiche procedure che declinano responsabilità, autorizzazioni e modalità di acquisto. I rapporti con i propri fornitori sono basati sui principi delle pari opportunità, della trasparenza e del rispetto reciproco al fine di consentire una valida collaborazione. Un’ oculata scelta dei fornitori, secondo criteri codificati, e un’accurata previsione degli interventi consentono di evitare possibili situazioni di rischio. La sinergia con i fornitori porta la Radio Italia Puglia Srl ad ottenere livelli di fornitura sempre adeguati e finalizzati a prevenire le criticità. I fornitori sono tenuti a rispettare le condizioni contrattuali e a consegnare tutta la documentazione e tutte le informazioni in loro possesso; il personale della Direzione è pertanto particolarmente attento al controllo della completezza della documentazione ricevuta.

 

 

 

- I partner

 

Si definiscono partner tutti i soggetti legati alla Radio Italia Puglia Srl da una relazione di collaborazione professionale. Le iniziative di partnership promosse dalla Società si basano sulla condivisione dei principi contenuti nel presente Codice Di Comportamento. Sono inoltre regolate da dichiarazioni di intenti chiare e trasparenti che sanciscono la volontà delle parti in maniera leale e corretta.

 

 

 

- La Pubblica Amministrazione

 

Tutti i dipendenti della Società devono evitare situazioni di favoritismo che possano generare interesse per se stessi, per la società, per i funzionari pubblici o per esponenti politici con cariche istituzionali. La condotta degli stessi deve pertanto essere orientata al rispetto della legge, al rispetto del dovere di imparzialità della Pubblica Amministrazione e in ogni caso improntata ai principi di base, già richiamati, di correttezza e trasparenza. Tutti coloro che instaurano rapporti con i Pubblici Ufficiali sono tenuti ad avere comportamenti tesi alla collaborazione, al fine di fornire le informazioni richieste in modo preciso e tempestivo, agevolando l’attività degli stessi.

 

- I Sindacati e le Forze Politiche

 La Società non attua favoritismi di natura politica e non contribuisce al finanziamento di partiti politici o di comitati, organizzazioni pubbliche e sindacali, o candidati politici.

 

5. Prevenzione dei reati societari

 

- Comunicazioni sociali

La Radio Italia Puglia Srl si impegna affinché le sue comunicazioni sociali (Bilanci, relazioni e altre comunicazioni sociali previste dalla legge e dirette ai soci o al pubblico) vengano effettuate in modo corretto e veritiero, nel rispetto della legge e preservando gli interessi degli stakeholder. A tal fine all’amministratore e ai Sindaci è vietato, con l’intenzione di ingannare i soci o il pubblico e al fine di conseguire per sé o altri un ingiusto profitto:

- esporre fatti materiali non rispondenti al vero (anche se oggetto di valutazione);

- omettere informazioni la cui comunicazione è imposta dalla legge sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria della società o del gruppo di appartenenza della società.

 

- Collaborazione con le società di revisione e gli organi di controllo

La Radio Italia Puglia Srl è fortemente convinta della necessità di instaurare rapporti con le società di revisione e gli altri organi di controllo (che svolgono attività di controllo/revisione legalmente attribuite ai soci, ad altri organi sociali o alle società di revisione) improntati alla lealtà, al rispetto della legge e alla reciproca collaborazione al fine di assicurare il rispetto degli interessi degli stakeholder e garantire il corretto e completo svolgimento delle attività di controllo e revisione. A tal fine è vietato:

- all’Amministratore di occultare documenti o utilizzare altri idonei artifici per impedire od ostacolare lo svolgimento delle attività di controllo o revisione legalmente attribuite ai soci, ad altri organi sociali o alle società di revisione;

- ai Dipendenti di collaborare con l’eventuale condotta illecita del responsabile della revisione finalizzata ad attestare il falso od occultare informazioni sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria della società.

 

- Divieto di aggiotaggio

La Radio Italia Puglia Srl si impegna a prevenire fenomeni di aggiotaggio, compiuti da suoi Dipendenti (in particolar modo dall’Amministratore) anche se con volontà di generare un vantaggio o un profitto per la Società stessa.

 

6. Compiti dell’Organismo di Vigilanza in materia di attuazione e rispetto del Codice di Comportamento

Al fine di garantire l’effettiva attuazione ed il rispetto del presente Codice Di Comportamento, all’organismo di Vigilanza ex D.Lgs n. 231/2001 sono assegnati i seguenti compiti:

- sovrintendere alla attività di comunicazione e formazione del Codice Di Comportamento;

- ricevere ed analizzare le segnalazioni degli stakeholder in merito a violazioni del Codice di Comportamento;

- effettuare dei report trimestrali ad uso del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale;

- effettuare una relazione annuale (da inserire in un capitolo apposito della relazione al Bilancio di esercizio) sull’attività svolta nell’anno in relazione alla verifica del rispetto del Codice Di Comportamento.

 

- Comunicazione e formazione

Il Codice Di Comportamento viene portato a conoscenza degli stakeholder interni ed esterni tramite le seguenti specifiche attività di comunicazione:

- la consegna a tutti i dipendenti della Radio Italia Puglia Srl di copia del Codice;

- la formale dichiarazione di vincolo del Codice Di Comportamento sotto il profilo disciplinare per tutti i dipendenti mediante circolare interna e l’affissione dello stesso nei locali ove si svolge l’attività sociale in luogo accessibile a tutti;

- la predisposizione di sezione ad esso dedicata nell’intranet aziendale;

- l’introduzione in tutti i contratti di una nota informativa relativa all’adozione del Codice;

- la pubblicazione dello stesso sul sito Internet di Agenzia Radio Traffic;

- l’inserimento di clausole risolutive espresse nei contratti di fornitura o collaborazione che facciano esplicito riferimento al rispetto delle disposizioni del Codice Di Comportamento.

 

- Segnalazioni degli stakeholder

Tutti gli stakeholder di Agenzia Radio Traffic possono segnalare, per iscritto ed in forma non anonima, ogni violazione o sospetto di violazione del Codice Di Comportamento all’Organismo di Vigilanza ex D. Lgs. N. 231/2001, che provvede ad una verifica sulla segnalazione, ascoltandone eventualmente l’autore ed il responsabile della presunta violazione.

 

-6.3 Provvedimenti e sanzioni

Nel caso in cui i principi espressi nel presente Codice Di Comportamento non venissero rispettati da parte degli Organi di Amministrazione e Gestione della società, questi ne risponderanno direttamente al Consiglio di Amministrazione. Nel caso in cui i principi espressi nel presente Codice Di Comportamento non venissero rispettati da parte dei Lavoratori Dipendenti, si provvederà ad emettere provvedimenti disciplinari in base a quanto previsto dal Contratto Collettivo di Lavoro.

 

 

 

Politica Editoriale

PROGRAMMA EDITORIALE [Radio Italia Puglia] A cura del direttore della testata Salvatore Vernice
PREMESSA
Radio Italia Puglia Srl è un'azienda che opera nel settore radiofonico dagli anni '90. Il marchio dell'Esercito, tra i più seguiti a livello regionale (vedi dati di ascolto allegati al doc. 1) è Radio Italia Anni 60 e trasmette nelle regioni Puglia e Basilicata.Oltre all'informazione locale e nazionale trasmessa in almeno 15 quotidiani edizioni, il palinsesto standard dell'emittente radiofonica è composto principalmente da produzioni musicali contenenti, al loro interno, i grandi successi del passato (difficili da ascoltare su altre emittenti radiofoniche) fino alle ultime novità musicali sia italiane che straniere, con varie tipologie di produzione , come meglio descritto e riportato in allegato Curriculum Aziendale - doc.2 (allegare se necessario lo stesso Curriculum Aziendale presentato nel bando regionale 2019).
SITUAZIONE ATTUALE
Radio Italia Puglia gestisce un'emittente Radio Multipiattaforma che distribuisce il proprio segnale simultaneamente e rigorosamente in diretta su tutti i sistemi di trasmissione liberamente disponibili, su quelli via WEB o altro, con diffusione della stazione sia in "solo" forma audio "che" audio + video ", nella completa dipendenza delle tecnologie dei canali e dei dispositivi di utilizzo. Questa è la risposta a 2 tendenze. La prima è quella dell'utilizzo dei media da parte del pubblico nello svolgimento di altre funzioni, mentre vive, mentre lavora o fare qualcos'altro; è una vita sempre più multi-tasking, e Radio è molto pronta a inserirsi ancora di più in questo contesto e anche a essere la sua protagonista centrale in prossimità delle persone. La seconda è quella dei produttori tecnologici per evolvere portatile e fissa dispositivi che utilizzano o interagiscono con i media elettronici e il Web verso nuove frontiere di utilizzo e servizio ma anche di semplicità, sempre più vicini all'idea di "valore per il tempo" per il consumatore.
LINEE GUIDA DEL PROGRAMMA EDITORIALE
Nello specifico del nostro. ruolo, il nostro. l'impegno a produrre informazioni deve sempre e comunque rispondere ai seguenti punti essenziali: 1. Essere una finestra aperta sulla società civile, che rivolge uno sguardo critico agli eventi e agli eventi più significativi che caratterizzano il nostro tempo; 2. Essere un riflettore sui problemi più urgenti che le comunità del territorio servono quotidianamente; 3. Essere uno spazio aperto per iniziative locali; proposte e progetti della comunità; alle famiglie e all'universo giovanile che oggi paga il prezzo più alto di una spaventosa crisi globale; 4. Privilegiare gli eventi e gli eventi più significativi che caratterizzano il nostro tempo senza restare legati agli eventi della cronaca. Per fare ciò, ad eccezione di eventi straordinari, è necessario privilegiare maggiormente le notizie elaborate con tempi più lunghi rispetto a quella "live"; 5. Privilegiare, per quanto possibile, tutte le produzioni informative non strettamente legate al giorno e / o all'ora ma legate ad un arco temporale leggermente più ampio; ad esempio la settimana, il mese, la stagione, l'anno o ancora più in generale il contesto storico in cui viviamo. In questo modo, da un lato verrà rispettata la linea editoriale dell'editore, dall'altro verrà introdotto in azienda il criterio strategico di efficienza e non solo quello di efficacia, criterio quest'ultimo che consentirà una revisione complessiva dell'intero palinsesto dell'emittente; 6. Privilegiare le problematiche più urgenti a livello sociale (lavoro, scuola, salute, pensioni, famiglia, fiscalità, ecc.) Che quotidianamente interessano le comunità del territorio servito;
SCHEMA ORGANIZZATIVO
Questi gli elementi essenziali dell'organizzazione di Radio Italia Puglia: Redazione integrata tra i canali radio e web gestiti direttamente da / dai giornalisti, in coordinamento con l'editore e il responsabile della trasmissione e della piattaforma web. Semplificazione e snellimento del lavoro di post-produzione, attraverso software e tecniche di automazione. Definizione di un flusso di lavoro che identifichi chiaramente il
scelte da fare rispetto alle diverse piattaforme, sia per i giornalisti che scrivono, sia per i coordinatori centrali e la redazione. Nessun punto del sistema dovrebbe sentirsi separato dall'altro.

Privacy Policy

Informativa privacy e cookie


INFORMATIVA PRIVACY
In ottemperanza degli obblighi derivanti dalla normativa nazionale (D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali) e comunitaria, (Regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR) e successive modifiche, il presente sito rispetta e tutela la riservatezza dei visitatori e degli utenti, ponendo in essere ogni sforzo possibile e proporzionato per non ledere i diritti degli utenti.

Presentazione
La presente privacy policy si applica esclusivamente alle attività online del presente sito ed è valida per i visitatori/utenti del sito. Non si applica alle informazioni raccolte tramite canali diversi dal presente sito web. Lo scopo dell'informativa privacy è di fornire la massima trasparenza relativamente alle informazioni che il sito raccoglie e come le usa.

Base giuridica del trattamento

Informazioni importanti:
Il presente sito tratta i dati in base al consenso. Con l'uso o la consultazione del presente sito i visitatori e gli utenti approvano esplicitamente la presente informativa privacy e acconsentono al trattamento dei loro dati personali in relazione alle modalità e alle finalità di seguito descritte, compreso l'eventuale diffusione a terzi se necessaria per l'erogazione di un servizio.
Il conferimento dei dati e quindi il Consenso alla raccolta e al trattamento dei dati è facoltativo, l'Utente può negare il consenso, e può revocare in qualsiasi momento un consenso già fornito (crea un link per la revoca). Tuttavia negare il consenso può comportare l'impossibilità di erogare alcuni servizi e l'esperienza di navigazione nel sito potrebbe essere compromessa.
nto.

Dati raccolti e finalità
Come tutti i siti web anche il presente sito fa uso di log files nei quali vengono conservate informazioni raccolte in maniera automatizzata durante le visite degli utenti. Le informazioni raccolte potrebbero essere le seguenti:
- indirizzo internet protocol (IP);
- tipo di browser e parametri del dispositivo usato per connettersi al sito;
- nome dell'internet service provider (ISP);
- data e orario di visita;
- pagina web di provenienza del visitatore (referral) e di uscita;
- eventualmente il numero di click.

Utilizzo informazioni
Le suddette informazioni sono trattate in forma automatizzata e raccolte in forma esclusivamente aggregata al fine di verificare il corretto funzionamento del sito, e per motivi di sicurezza (dal 25 maggio 2018 tali informazioni saranno trattate in base ai legittimi interessi del titolare).
A fini di sicurezza (filtri antispam, firewall, rilevazione virus), i dati registrati automaticamente possono eventualmente comprendere anche dati personali come l'indirizzo Ip, che potrebbe essere utilizzato, conformemente alle leggi vigenti in materia, al fine di bloccare tentativi di danneggiamento al sito medesimo o di recare danno ad altri utenti, o comunque attività dannose o costituenti reato. Tali dati non sono mai utilizzati per l'identificazione o la profilazione dell'utente, ma solo a fini di tutela del sito e dei suoi utenti (dal 25 maggio 2018 tali informazioni saranno trattate in base ai legittimi interessi del titolare).

Informazioni raccolte
Qualora il sito consenta l'inserimento di commenti, oppure in caso di specifici servizi richiesti dall'utente, il sito rileva automaticamente e registra alcuni dati identificativi dell'utente, compreso l’indirizzo mail. Tali dati si intendono volontariamente forniti dall'utente al momento della richiesta di erogazione del servizio. Inserendo un commento o altra informazione l'utente accetta espressamente l'informativa privacy, e in particolare acconsente che i contenuti inseriti siano liberamente diffusi anche a terzi.

Utilizzo informazioni
I dati ricevuti verranno utilizzati esclusivamente per l'erogazione del servizio richiesto e per il solo tempo necessario per la fornitura del servizio.
Le informazioni che gli utenti del sito riterranno di rendere pubbliche tramite i servizi e gli strumenti messi a disposizione degli stessi, sono fornite dall'utente consapevolmente e volontariamente, esentando il presente sito da qualsiasi responsabilità in merito ad eventuali violazioni delle leggi. Spetta all'utente verificare di avere i permessi per l'immissione di dati personali di terzi o di contenuti tutelati dalle norme nazionali ed internazionali.

Utilizzo informazioni
I dati raccolti dal sito durante il suo funzionamento sono utilizzati esclusivamente per le finalità sopra indicate e conservati per il tempo strettamente necessario a svolgere le attività precisate. In ogni caso i dati rilevati dal sito non saranno forniti mai a terzi, per nessuna ragione, a meno che non si tratti di legittima richiesta da parte dell’autorità giudiziaria e nei soli casi previsti dalla legge.

I dati utilizzati a fini di sicurezza (blocco tentativi di danneggiamento del sito) sono conservati per 7 giorni.

Luogo del trattamento: CORATO

Cookie
Come è d'uso su tutti i siti web, anche questo sito fa uso di cookies, piccoli file di testo che consentono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, per migliorare le funzionalità del sito, per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure (es. Login, lingua sito) e per l'analisi dell'uso del sito. I cookie di sessione sono essenziali per poter distinguere tra gli utenti collegati, e sono utili per evitare che una funzionalità richiesta possa essere fornita all'utente sbagliato, nonché per fini di sicurezza per impedire attacchi informatici al sito. I cookie di sessione non contengono dati personali e durano per la sola sessione in corso, cioè fino alla chiusura del browser. Per essi non occorre consenso.
I functionality cookie utilizzati dal sito sono strettamente necessari per l'uso del sito, in particolare sono collegati ad una espressa richiesta di funzionalità da parte dell'utente (come il Login), per i quali non occorre alcun consenso.

Informazioni importanti
Utilizzando il sito il visitatore acconsente espressamente all'uso dei cookies.

Disabilitazione cookie
Scelte e obblighi: i cookies sono collegati al browser utilizzato e POSSONO ESSERE DISABILITATI DIRETTAMENTE DAL BROWSER, così rifiutando/revocando il consenso all'uso dei cookies. Occorre tenere presente che la disabilitazione dei cookies potrebbe impedire il corretto utilizzo di alcune funzioni del sito stesso.

Le istruzioni per la disabilitazione dei cookies nei principali browser si trovano alle seguenti pagine web:
https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/windows-internet-explorer-delete-manage-cookies
https://support.microsoft.com/it-it/help/4027947/windows-delete-cookies
https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
https://support.apple.com/it-it/HT201265

Mozilla Firefox - Microsoft Internet Explorer - Microsoft Edge - Google Chrome - Opera - Apple Safari

Cookies di terze parti
Il presente sito funge anche da intermediario per cookies di terze parti, utilizzati per poter fornire ulteriori servizi e funzionalità ai visitatori e per migliorare l'uso del sito stesso, come i pulsanti per i social, oppure video. Questo sito non ha alcun controllo sui cookie delle terze parti, interamente gestiti dalle terze parti. In conseguenza di ciò le informazioni sull'uso dei detti cookies e sulle finalità degli stessi, nonché sulle modalità per l'eventuale disabilitazione, sono fornite direttamente dalle terze parti alle pagine indicate di seguito.

In particolare il presente sito utilizza cookies delle seguenti terze parti:

- Google Analytics: uno strumento di analisi di Google che attraverso l'uso di cookies (performance cookies), raccoglie dati di navigazione anonimi (IP troncati all'ultimo ottetto) ed esclusivamente aggregati allo scopo di esaminare l'uso del sito da parte degli utenti, compilare report sulle attività nel sito e fornire altre informazioni, compreso il numero dei visitatori e le pagine visitate. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo Ip a nessun altro dato
posseduto da Google. I dati trasmessi a Google sono depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. In base a specifico accordo con Google, che è designato quale responsabile del trattamento dei dati, questi si impegna a trattare i dati in base alle richieste del Titolare (vedi in fondo all'informativa), impartite tramite le impostazioni del software. In base a tali impostazioni le opzioni pubblicitarie e di condivisione dei dati sono disattive.
Ulteriori informazioni sui cookies di Google Analytics si trovano alla pagina Google Analytics Cookie Usage on Websites.
Scelte e obblighi
L'utente può disabilitare in modo selettivo la raccolta di dati da parte di Google Analytics installando sul proprio browser l'apposito componente fornito da Google (opt out).

- Youtube: una piattaforma di proprietà di Google, per la condivisione di video, che utilizza cookie per raccogliere informazioni degli utenti e dei dispositivi di navigazione. I video presenti nel sito non veicolano cookie all'accesso della pagina, essendo stata impostata l'opzione "privacy avanzata (no cookie)" in base alla quale YouTube non memorizza le informazioni sui visitatori a meno che essi non riproducano volontariamente il video.

Cookie
test_cookie .doubleclick.net non è un cookie permanente, ma è utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie.

Per ulteriori informazioni sull'uso dei dati e sul loro trattamento da parte di Google si raccomanda di prendere visione delle informazioni all'apposita pagina predisposta da Google, e alla pagina sulle modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei partner.

Plugin Social Network
Il presente sito incorpora anche plugin e/o bottoni per i social network, al fine di consentire una facile condivisione dei contenuti sui vostri social network preferiti. Tali plugin sono programmati in modo da non impostare alcun cookie all'accesso della pagina, per salvaguardare la privacy degli utenti. Eventualmente i cookie vengono impostati, se così previsto dai social network, solo quando l'utente fa effettivo e volontario uso del plugin. Si tenga presente che se l'utente naviga essendo loggato nel social network allora ha già acconsentito all'uso dei cookie veicolati tramite questo sito al momento dell'iscrizione al social network.
La raccolta e l'uso delle informazioni ottenute a mezzo del plugin sono regolati dalle rispettive informative privacy dei social network, alle quali si prega di fare riferimento.
- Facebook - https://www.facebook.com/help/cookies/
- Twitter - https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter
- LinkedIn - https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
- Google+ - http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/

Trasferimento di dati in paesi extra UE
informazioni importanti Il presente sito potrebbe condividere alcuni dei dati raccolti con servizi localizzati al di fuori dell'area dell'Unione Europea. In particolare con Google, Facebook e Microsoft (LinkedIn) tramite i social plugin e il servizio di Google Analytics. Il trasferimento è autorizzato in base a specifiche decisioni dell'Unione Europea e del Garante per la tutela dei dati personali, in particolare la decisione 1250/2016 (Privacy Shield - qui la pagina informativa del Garante italiano), per cui non occorre ulteriore consenso. Le aziende sopra menzionate garantiscono la propria adesione al Privacy Shield.

Misure di sicurezza
Il presente sito tratta i dati degli utenti in maniera lecita e corretta, adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire accessi non autorizzati, divulgazione, modifica o distruzione non autorizzata dei dati. Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai dati categorie di incaricati coinvolti nell’organizzazione del sito (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero
soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione).

Diritti dell'utente
Ai sensi del Regolamento europeo 679/2016 (GDPR) e della normativa nazionale, l'Utente può, secondo le modalità e nei limiti previsti dalla vigente normativa, esercitare i deguenti diritti:
- richiedere la conferma dell'esistenza di dati personali che lo riguardano (diritto di accesso);
- conoscerne l'origine;
- riceverne comunicazione intelligibile;
- avere informazioni circa la logica, le modalità e le finalità del trattamento;
- richiederne l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge, ivi compresi quelli non più necessari al perseguimento degli scopi per i quali sono stati raccolti;
- nei casi di trattamento basato su consenso, ricevere al solo costo dell’eventuale supporto, i suoi dati forniti al titolare, in forma strutturata e leggibile da un elaboratore di dati e in un formato comunemente usato da un dispositivo elettronico;
- il diritto di presentare un reclamo all’Autorità di controllo (Garante Privacy – link alla pagina del Garante);
- nonché, più in generale, esercitare tutti i diritti che gli sono riconosciuti dalle vigenti disposizioni di legge.

Le richieste vanno rivolte al Titolare del trattamento.

Nel caso in cui i dati siano trattati in base ai legittimi interessi sono comunque garantiti i diritti degli interessati al trattamento (tranne il diritto alla portabilità che non è previsto dalle norme), in particolare il diritto di opposizione al trattamento che può essere esercitato inviando una richiesta al titolare del trattamento.

Titolare del trattamento
RADIO ITALIA PUGLIA SRL - VICO MASTROSANTO 8 - 70033 CORATO (BA)

Responsabile del Trattamento
RADIO ITALIA PUGLIA SRL - VICO MASTROSANTO 8 - 70033 CORATO (BA)

Aggiornamenti
La presente privacy policy è aggiornata alla data del 24/09/2020.

Sottocategorie

Altre News

The Betst bookmaker bet365 Review
How to register at bookamkersHere